Loading...

L’Antico Portale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una libreria e un luogo d’incontro e di cultura, nel cuore del centro storico di Genova, tra la caratteristica e multietnica via Prè e la nobiltà dei grandi palazzi di via Balbi, a ridosso del Porto Antico e dell’Acquario.

L’Antico Portale – gestito e condotto da Paola Righetti, libraia di lunga esperienza e dalla profonda conoscenza bibliografica – accoglie lettori e appassionati di cultura in un ambiente ricco di storia, con un ampio programma di eventi, laboratori, corsi, visite guidate, reading, letture e una scelta di libri d’arte e storia locale.

L’Antico Portale si trova all’interno di quello che un tempo era l’Oratorio dell’Abbazia di Sant’Antonio – sorta nel 1184 e attiva sino all’Ottocento – della quale oggi resta il maestoso portale che è ingresso e segno distintivo della sala libreria.

La grande sala conserva il soffitto ligneo riccamente affrescato, il pavimento originale composto di piccole piastrelle bianche e nere, una nicchia che sormonta l’arcosolio e delimitata da un bassorilievo con contorno a spirale, il rivestimento in legno che decora tutte le pareti e, sopra la porta d’ingresso, in controfacciata, l’antica “cantoria” dove era posto l’organo per la chiesa. Infatti, la sala ha anche un’ottima acustica che la rende molto adatta a piccoli concerti musicali.

L’Abbazia – nel cui perimetro si trovava un ospedale dove veniva curato il “Fuoco di Sant’Antonio (herpes zoster), uno dei tanti piccoli ospedali sparsi nei vicoli prima che in città venisse fondato il Pammatone – fu distrutta nell’Ottocento da Edilio Raggio, quando decise di ampliare il suo palazzo di via Balbi, edificio attualmente iscritto alla lista dei Rolli e patrimonio dell’Unesco. Un aneddoto curioso ricorda che in questo sito i frati dell’Abbazia allevassero dei maiali, per poi lasciarli liberi quotidianamente a “ripulire” i vicoli dai rifiuti, per cui il maiale è anche animale distintivo della zona.

L’ingresso della sala libreria, col suo antico portale, è posto in vico Sant’Antonio, che collega via Balbi con via Pré, affiancando Palazzo Reale e Palazzo Balbi Raggio. Il vicolo è parte di un contesto storico e urbanistico di pregio e la presenza de L’Antico Portale è elemento di valorizzazione culturale e commerciale, in una zona nella quale sono insediati diversi esercizi storici, che si affiancano alle nuove attività multietniche che caratterizzano il centro storico genovese. Tutta l’area è oggetto di trasformazione urbanistica, in particolare per il progettato nuovo accesso a Palazzo Reale dalla sottostante via Pré, ripristinando così l’antico collegamento tra il prestigioso palazzo e la zona del Porto Antico e quella più turistica che affianca l’Acquario.

L’Antico Portale, con i suoi servizi, è a disposizione per chi intendesse utilizzarla per eventi culturali, reading, piccoli concerti, laboratori, feste di laurea e attività ludiche e per bambini.

Per informazioni e prenotazioni:
telefono: 345.9312316 – email: lanticoportale@gmail.com

Web site: www.lanticoportale.it
Facebook: L’Antico Portale